Scienza

LG di recente ha rincarato la dose mettendo in rete un video teaser nel quale appare la sagoma del display , assieme a tutta una serie di frasi che evidenziano quelle che sono le specifiche che gli utenti si aspettano di trovare in dotazione di uno smartphone.
  • Samsung Galaxy S8 nuova immagine

    Samsung Galaxy S8 nuova immagine

    Scienza

    Secondo quanto emerso nelle ultime settimane, il successore dell'attuale Samsung Galaxy S7, meglio conosciuto col nome di " Project Dream ", arriverà sul mercato in due diverse varianti rispettivamente identificate con nome in codice SM-G950 e SM-G955 , accomunate da alcuni elementi ma destinate a due differenti target di utenti.
  • MacBook Pro: bug di Safari per Consumer Reports

    Scienza

    Secondo i test aggiornati, ora l'autonomia che i portatili premium di Cupertino riescono a garantire è grossomodo in linea con quanto ufficialmente dichiarato dall'azienda nelle schede tecniche: il MacBook Pro da 13 pollici senza Touch Bar ha fatto registrare una durata media 18.75 ore, il modello da 15 pollici con touchbar raggiunge le 17.25 ore, quello da 13 pollici le 15.25 ore.
  • Consumer Reports ci ripensa, ok MacBook

    Consumer Reports ci ripensa, ok MacBook

    Scienza

    Il sito testa numerosi prodotti, suggerendo o meno di acquistarli. Nelle proprie prove sui MacBook Pro , CR aveva rilevato che l'autonomia media non fosse all'altezza delle aspettative , decidendo quindi di non consigliarlo per gli acquisti .
  • Instagram Storie, arrivano le pubblicità

    Instagram Storie, arrivano le pubblicità

    Scienza

    Per chi non lo sapesse, le Instagram Stories sono delle clip che racchiudono la storia "quotidiana" di un profilo, raccontandolo grazie ad immagini e video: attualmente esse vengono riprodotte consecutivamente, senza interruzioni. Le Storie sono state introdotte lo scorso agosto, con un tentativo piuttosto evidente di imitare Snapchat , altro popolare social network basato sulla condivisione di foto e video che spariscono dopo un breve periodo di tempo.
  • Primi dettagli sul servizio online di Nintendo Switch

    Scienza

    Per iniziare a giocare è sufficiente staccare i controller Joy-Con rimovibili da entrambi i lati della console. Il profilo Twitter di Nintendo NY, tuttavia, ha confermato che il pre-order sarà disponibile soltanto in numero limitato, dunque vi conviene affrettarvi se sarete decisi fin da subito ad acquistare la piattaforma.
  • Nintendo Switch: Joy-Con con amiibo, tasto Share e controlli di movimento

    Scienza

    Innanzitutto è stata svelata una compatibilità con gli Amiibo per cui, grazie ad un sensore ad infrarosso posto sulla parte superiore del controller, il Joy-Con li riconoscerà e di conseguenza Nintendo Switch . Infine, avremo a disposizione al lancio diversi set di colori, vale a dire blu, rosso o il più classico grigio. Nintendo Switch uscirà il 3 marzo 2017 simultaneamente in tutto il mondo ad un prezzo di 299 dollari .
  • La pubblicità arriva su Instagram Storie

    La pubblicità arriva su Instagram Storie

    Scienza

    Instagram ha deciso di introdurre post pubblicitari all'interno delle Stories. Instagram ha annunciato che comincerà a inserire delle pubblicità all'interno delle sue "Storie", i video composti da brevi filmati e foto che spariscono dopo 24 ore e appaiono in cima alla timeline.
  • Lo smartphone pieghevole potrebbe diventare realtà nel 2017 — Samsung

    Lo smartphone pieghevole potrebbe diventare realtà nel 2017 — Samsung

    Scienza

    Sugli smartphone flessibili e pieghevoli , è innegabile, se ne sono dette tante, e moltissime sono state le indiscrezioni trapelate negli ultimi anni secondo le quali alcuni dei principali produttori del settore starebbero lavorando alla realizzazione di terminali del genere, con dettagli su brevetti depositati e voci di corridoio che vedrebbero come sempre più probabile questa ipotesi.
  • Apple MacBook Pro: il bug di Safari ha distrutto la loro reputazione

    Apple MacBook Pro: il bug di Safari ha distrutto la loro reputazione

    Scienza

    Ora, dopo essersi confrontata con Apple durante le vacanze, Consumer Report ha riferito che il problema sarebbe causato da un bug specifico di Safari legato al suo sistema di caching e dalla sua disabilitazione da parte della rivista per effettuare in maniera più oggettiva possibile i test di durata.