• Ritrovata reliquia di Don Bosco

    Ritrovata reliquia di Don Bosco

    Nazionale

    Il ladro, infatti, credeva si trattasse di oro. Non si tratterebbe di un esperto di furti d'arte o oggetti religiosi ma un semplice ladro che pensava di farci dei soldi. La reliquia trafugata aveva però un alto valore simbolico perché posta dietro la parete absidale del piano inferiore della Basilica, che sarebbe il punto esatto della nascita del Santo.
  • Londra: legale, 'nessuna speranza Gloria e Marco siano vivi'

    Londra: legale, 'nessuna speranza Gloria e Marco siano vivi'

    Nazionale

    Le dice grazie per quello che ha fatto per lei. Evidentemente c'è qualcosa che non va. Vi prego di lasciare la famiglia in pace anche perchè c'è l'incognita che non si sa quando saranno ritrovati i corpi e in che condizioni. "A Londra è arrivato il fratello Marco e con l'aiuto dell'ambasciata li sta cercando, ma i soccorritori sono arrivati solo fino al 20esimo piano mentre loro abitavano al 23esimo per cui mancano ancora tre piani".
  • Corriere arrestata con 81 ovuli cocaina

    Corriere arrestata con 81 ovuli cocaina

    Nazionale

    Sul mercato al dettaglio la cocaina avrebbe generato proventi per circa 400 mila euro. Inoltre aveva un evidente tremore alle mani. Gli 81 ovuli erano arrivati ormai all'esofago, la 30enne correva seri rischi per la sua incolumità. L'auto giungeva da Nord. Comportamento che agli occhi esperti degli agenti ha fatto capire che doveva tenere in questo modo sotto controllo il livello di acidità nello stomaco per non far aprire gli ovuli di droga.
  • Quarto Grado stasera su Rete 4: i misteri di venerdì 9 giugno

    Quarto Grado stasera su Rete 4: i misteri di venerdì 9 giugno

    Nazionale

    Secondo la Arzuffi , Bossetti sarebbe vittima di un complotto, nonostante qualche comportamento decisamente sospetto riscontrato da parte sua, come le assenze ingiustificate sul posto di lavoro: "Vogliono incastrarlo - prosegue la madre - non mi ha mai detto bugie e se ha mentito per giustificare il fatto di non essersi presentato in cantiere quando è accaduto il delitto sono certo che sia successo a fin di bene e per altri motivi".
  • Monza, lite a coltellate fuori dal kebab: un morto a Solaro

    Nazionale

    Ad accorgersi del cadavere del quarantenne è stata una pattuglia di carabinieri in servizio. Da una prima ricognizione, i due, entrambi gia' noti alla giustizia e armati di coltello, avrebbero avuto una colluttazione, per motivi al momento da accertare, all'esterno del locale in via Carlo Porta.