Nazionale

Ora la palla passa alla giunta, chiamata ad elaborare sulla base dei nuovi dati tecnici una delibera da votare prima del 5 aprile, quando si riunira' nuovamente la conferenza dei servizi chiamata a decidere sul progetto. Il capogruppo Paolo Ferrara sta mettendo a punto un documento di compromesso su cui far ricompattare il Movimento. All'appuntamento c'erano l'assessore all'Urbanistica Montuori , l'assessore alla Mobilità Meleo e Iorio , presidente della commissione urbanistica.
  • Autovelox nascosto, la multa è valida? Ecco la verità

    Autovelox nascosto, la multa è valida? Ecco la verità

    Nazionale

    Secondo una sentenza del Tribunale di Caltanissetta dello scorso 25 novembre, infatti, "relativa a una controversia per un verbale della Polizia Municipale per eccesso di velocità su strada urbana", il giudice di pace "aveva rigettato la richiesta di annullamento, alimentando le lamentale del conducente secondo cui non si era tenuto conto della visibilità dell'autovelox ".
  • Mattarella, messaggio ai mafiosi:

    Mattarella, messaggio ai mafiosi: "Non hanno né onore, né coraggio"

    Nazionale

    E per le strade si sente qualcuno parlare di gesto offensivo per tutta Locri . La prima scritta, "più lavoro meno sbirri ", è stata tracciata sul muro di cinta del Vescovado di Locri dove risiede il vescovo Francesco Oliva e che in questi giorni ospita don Luigi Ciotti , presidente di Libera , per la manifestazione nazionale della Giornata della Memoria e dell'impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie .
  • LOCRI Marcia contro le mafie,

    LOCRI Marcia contro le mafie, "Oggi siamo tutti sbirri"

    Nazionale

    Così don Luigi Ciotti all'indomani delle scritte offensive comparse sui muri della cittadine calabrese, dove domenica era stato in visita il presidente Sergio Mattarella . Gli sbirri sono al servizio dello Stato e quindi di tutti noi. Don Ciotti: "Sbirro è un complimento" . In marcia tante persone, di tutte età, per dire no alla mafia.
  • La Raggi nei guai per una cena non pagata (ricorda qualcosa?)

    La Raggi nei guai per una cena non pagata (ricorda qualcosa?)

    Nazionale

    Oggi riporta che la la Raggi era a cena in compagnia all'Osteria da Benito, a Roma . Svelato l'arcano: pensava di essere ospite (non pagante) del proprietario. In queste ore siamo stati chiamati in causa sui giornali per questioni che sono distanti dal nostro lavoro: non siamo abituati e allora abbiamo pensato che fosse il caso di chiarire.I fatti: ottobre 2016.
  • Sondaggio: M5S (32,3%) primo partito stacca il Pd post-scissione di 5 punti

    Sondaggio: M5S (32,3%) primo partito stacca il Pd post-scissione di 5 punti

    Nazionale

    Molto più dietro partiti minoritari quali Fratelli d'Italia di Giorgia Meloni (4,6%), il neonato Mdp (3,3%), l'alleata del Pd, il Ncd di Angelino Alfano (2,8%), e infine Sinistra Italiana (2,7%). La formazione politica paga gli ultimi avvenimenti. Di me chi? Ecco, il partito dei 101 anonimi e il movimento di Nessuno sono le forze principali del nostro paese.
  • Aereo ultraleggero si schianta sulla statale 640, morto il pilota

    Aereo ultraleggero si schianta sulla statale 640, morto il pilota

    Nazionale

    Terribile incidente aereo ad Agrigento , dove un ultraleggero è precipitato sulla strada statale che collega Agrigento a Favara . Il velivolo, un Tecnam ultra 2000 Rg , si sarebbe schiantato dopo aver toccato i cavi ad alta tensione di un elettrodotto finendo sulla Strada statale 640.
  • M5S, Raggi: il ristoratore conferma, non ha pagato. Annamo bene

    M5S, Raggi: il ristoratore conferma, non ha pagato. Annamo bene

    Nazionale

    Virginia ha ringraziato, salutato con cordialità, e poi se n'è andata con il suo accompagnatore. Nicola Delfino è lo chef di Benito al Ghetto dove, dice, Virginia Raggi si è accomodata a ottobre e dove, soprattutto, la prima cittadina si sarebbe alzata senza mettere mano al portafogli, come ha raccontato il settimanale Oggi.
  • Napoli. Travolto da un pirata della strada. Giovane muore al Vomero

    Nazionale

    Sul posto sono giunti immediati i soccorsi del 118 allertati da un passante, tuttavia per il trentaquattrenne sono risultati vani tutti i tentativi di rianimazione. Il 34enne abitava proprio a pochi passi dalla zona in cui è stato travolto. Al vaglio anche i nastri delle telecamere di sorveglianza , poste nei pressi di un Istituto bancario sito nelle vicinanze dell'incidente .