http://ansa.it/webimages/img_457x/2017/5/16/6d02110970334a50b8405d433ff395ff.jpg

Medicina

Anche i posti letto nel corso degli anni sono aumentati arrivando agli attuali 114 rispetto ai 20 posti di quando Ismett è nato. Ogni anno oltre un terzo dei pazienti viene ricoverato in modalità d'urgenza , circa il 18% viene trasferito da altri ospedali, il 4,5% viene da fuori regione e l'1,5% sono pazienti internazionali.
  • Arriva la Carta della generazione Erasmus

    Arriva la Carta della generazione Erasmus

    Medicina

    In occasione del Festival d'Europa - che quest'anno è dedicato al 60° anniversario dei Trattati di Roma e al 30° del Programma Erasmus - questa mattina nel Salone de' Cinquecento in Palazzo Vecchio, si è svolta la conferenza " Erasmus + e il futuro dell'Europa" con l'obiettivo di avviare un dialogo tra decisori politici, studenti e partecipanti al Programma Erasmus per dare un nuovo impulso all'Europa di domani.
  • Giornata internazionale della celiachia: nelle mense scolastiche un pasto senza glutine

    Giornata internazionale della celiachia: nelle mense scolastiche un pasto senza glutine

    Medicina

    In linea con la nostra filosofia di portare benessere a 360°, oltre all'aspetto alimentare cerchiamo di curare con attenzione anche quello educativo, soprattutto nel mondo scolastico. L'iniziativa è di Elior, leader in Italia nella ristorazione collettiva, in collaborazione con l'AIC ( Associazione Italiana Celiachia ), per aumentare la conoscenza della celiachia che colpisce, secondo le evidenze scientifiche disponibili, una persona su cento nel mondo.
  • Ebola, nuovo focolaio in Congo: 3 morti e 17 casi sospetti

    Ebola, nuovo focolaio in Congo: 3 morti e 17 casi sospetti

    Medicina

    Sono 9 i casi sospetti e tre di questi sono morti, su uno è stata accertata la presenza del virus dell'ebola . Lo scorso sabato 13 maggio Medici Senza Frontiere (MSF) ha inviato un'équipe di 14 persone a Likati , in collaborazione con il Ministero della Salute locale, per avviare un intervento di emergenza insieme a un'équipe di 10 persone del Ministero della Salute.
  • Vaccini e scuola: arriva il decreto sull'obbligatorietà

    Vaccini e scuola: arriva il decreto sull'obbligatorietà

    Medicina

    Il tema sul quale discutere è quindi quello del regime sanzionatorio e se c'è un'emergenza la responsabilità delle mancate vaccinazioni a chi sta in capo se non agli adulti? Un accordo ancora non c'è, ha concluso Fedeli , ma è in arrivo: "Penso che il testo sarà pronto per venerdì, l'impianto è questo, si tratta di guardare le norme e scriverle correttamente".
  • Il ministro Lorenzin: vaccini obbligatori per andare a scuola

    Il ministro Lorenzin: vaccini obbligatori per andare a scuola

    Medicina

    Da Messina , dove è intervenuta per inaugurare i nuovi reparti dell'Irccs Centro Neurolesi Bonino-Pulejo nella sede dell'ospedale Piemonte , la ministra Lorenzin torna a parlare del tema sanitario che tiene banco in queste settimane: l'introduzione dell'obbligo vaccinale a scuola.
  • Sappe: tre agenti aggrediti in carcere a Rossano

    Sappe: tre agenti aggrediti in carcere a Rossano

    Medicina

    Secondo quanto si é appreso, comunque, ad aggredire i tre agenti di polizia é stato un detenuto comune. Quel che accade ogni giorno a Bari e nelle carceri della Puglia ci preoccupa; eppure le nostre denunce rimangono senza risposte e adeguati provvedimenti.
  • Via libera a pesto in volo da Genova+RPT

    Via libera a pesto in volo da Genova+RPT

    Medicina

    Curiosa iniziativa promossa da Ascom e Aeroporto di Genova con Enac al via dal primo giugno: i vasetti di pesto genovese, casalingo o artigianale, potranno viaggiare nel bagaglio a mano in partenza da Genova con l'apposita etichetta solidale "Il pesto è buono".
  • Poggiomarino: schiaffi e spintoni ad alunni, due maestre ai domiciliari

    Poggiomarino: schiaffi e spintoni ad alunni, due maestre ai domiciliari

    Medicina

    Le indagini hanno permesso di documentare ripetuti episodi di violenza e minaccia da parte delle indagate nei confronti degli alunni: in più circostanze, e per futili motivi, avrebbero aggredito verbalmente e fisicamente, con schiaffi, spinte, tirate di orecchie, lancio di oggetti e costrizioni fisiche i bambini, creando nella classe un clima di paura e di timore.