Padova, turisti cinesi dimenticano figli in stazione

Regolare Commento Stampare

Un uomo e una donna sono salito su un treno diretto a Roma ma si sono scordati i loro due bambini a terra. La ressa per prendere il treno in partenza è stata, quasi sicuramente, il motivo della distrazione capitata ad una coppia di cinesi in vacanza in Italia e residenti in Spagna. Marito e moglie sono saliti sul treno Freccia Argento diretto a Roma. Una volta rintracciat, i genitori sono stati fatti salire su un altro treno che li ha riportati in Veneto a recuperare i due piccoli. Nessun adulto era presente nei pressi e dopo la partenza del treno il marciapiede si presentava deserto.

L'Agente Polfer gli tendeva allora la mano per farli allontanare dalla linea gialla, ma anche in questo caso i due bimbi si mostravano diffidenti.

La polizia è riuscita ad identificare i due cinesi.

Veniva contattato il capotreno del Frecciargento appena partito ed infatti egli rappresentava che una coppia di cinesi stava tentando di dirgli qualcosa ma che non capiva. Ad avvicinare i due bambini, un maschio ed una femmina, è stata un'agente che li ha salutati con un sorriso chiedendo dove fossero i loro genitori.

Alla fine è stato detto loro di tornare a Padova dove, all'ufficio della Polizia ferroviaria, hanno ritrovato i loro bambini.