Xbox One X non è per tutti

Regolare Commento Stampare

Nel corso dell'E3 di Los Angeles, Microsoft ha finalmente rivelato il nome ufficiale, la struttura e il prezzo di Project Scorpio, o meglio di Xbox One X. Tuttavia, la console non è attualmente pre-ordinabile.

Milioni di fans hanno subito cominciato a fregarsi le mani in attesa di vedere vecchi titoli rimasterizzati sulla nuova console, ma adesso Phil Spencer tira il freno.

"Con un prezzo del genere non saremmo stati in grado di proporre il 4K all'interno del salotto dei nostri giocatori e quello era un pilastro del progetto".

Come si può immaginare, tali aspettative hanno scatenato una serie di discussioni, per la maggior parte da chi il 4K già lo sperimenta su PC, ma Microsoft è davvero determinata ed a questo scopo ha messo nella nuova console un hardware capace di ben 6 TFLOPS di potenza di calcolo. Era necessario proporre questo ai consumatori. Avremmo potuto inserire componenti meno veloci per non dover utilizzare il particolare sistema di raffreddamento che montiamo. La console, per esempio, sarebbe potuta essere grossa il doppio. "Questa è una console 4K reale". Abbiamo mostrato l'Xbox più piccola mai creata, la più potente, con il miglior rapporto prezzo/performance disponibile sul mercato.

"Siamo ancora molto lontani dal lancio".

Cosa pensate delle parole di Ybarra?