Villongo (Bg), investe e uccide suo stalker

Regolare Commento Stampare

È successo a Villongo, un tranquillo paesino tra le colline e il lago, in provincia di Bergamo. Stamattina l'ennesimo appostamento dell'uomo, fuori dal luogo di lavoro della donna, impiegata nella bilbioteca di Villongo.

Tutto è accaduto in via Roma attorno alle 8 di lunedì. Era armato di coltello, già in passato lei l'avrebbe più volte denunciato per stalking.

La donna è stata ferita dall'uomo a un braccio con un coltello, quindi è scappata in auto e, uscendo in retro dal parcheggio della biblioteca, lo ha investito, pare accidentalmente. A quel punto, la donna sarebbe riuscita a scappare dalla tentata violenza ed a salire in auto ma dopo aver messo in moto la vettura nel tentativo di scappare lo avrebbe travolto, uccidendolo. Nella fuga e nella concitazione del momento, essendo la donna in preda al panico, ha investito il suo aggressore e lui è morto poco dopo per le ferite riportate. Lei ha riferito che l'uomo aveva un coltello. I carabinieri stanno ora operando i rilievi per cercare di ricostruire la dinamica dei fatti: secondo le prime indiscrezioni, la donna, spaventata, avrebbe tentato di fuggire a bordo della sua automobile. La donna, in evidente stato di choc, è stata trasportata in ospedale.