Ventura: Donnarumma? Spero che questa telenovela finisca presto

Regolare Commento Stampare

E' fondamentale vincere la prima gara in tornei del genere; secondo me ci sono tutti i presupposti per fare qualcosa di buono, è un girone alla portata dell'Italia e lo è tutto il torneo.

Ecco perchè il Ct Giampiero Ventura, intervistato durante 'Radio Anch'io', risponde così alla domanda sul possibile trasferimento di Belotti a Parigi: "Egoisticamente sarebbe meglio per me tenerlo sott'occhio in Italia". E' un gruppo unito e con voglia d'essere protagonista. E la squadra può crescere ancora. Ha grandissime potenzialità, deve solo trovare consapevolezza nei propri mezzi. Si è realizzato a Sassuolo, che però non è una grandissima piazza. "Le sue qualità sono enormi". "Raramente ho visto un giocatore così giovane e così maturo, è un predestinato - ha aggiunto il selezionatore - Spero torni ad avere serenità per ripartire il prossimo anno". La cosa migliore è che finisca presto questa telenovela, così da ritrovare serenità. "E' un bene per il calcio italiano". Inutile andar via per poi passare dalla porta di servizio. "Da una parte c'è l'obbligo di andare al Mondiale o di tentare di andarci - chiude Ventura -, e per la prima volta se ne qualifica una sola e abbiamo la Spagna nel girone". Ma finora ci sono gli stessi punti e solo 4 gol di differenza. Nulla ci impedisce di andarcela a giocare. Intanto però questo cambio europeo fa in modo che l'Italia in due anni sarà la Nazionale più giovane. Stiamo creando lo zoccolo duro per la Nazionale dei prossimi dieci anni. Sarà un'estate davvero calda per Cairo, Petrachi e lo stesso giocatore tentato dalle sirene di moltissimi top club europei che sembrano essere pronti a fare follie pur di averlo subito.

"Sono convinto che ci siano i presupposti per fare bene, sono venuto per fare un in bocca al lupo e anche per vedere questi ragazzi".