Venezia, ampliato l'aeroporto Marco Polo: investiti 68,6 milioni

Regolare Commento Stampare

Inaugurato a Venezia l'ampliamento del terminal passeggeri dell'aeroporto Marco Polo. Il pil europeo del comparto è di oltre 110 miliardi di euro che con l'indotto del settore turistico arriva a 500 miliardi. Ciò significa ricchezza per i territori.

Acciaio, vetro e grandi superfici rappresentano le caratteristiche di uno spazio architettonico che, insieme all'apertura della darsena e del moving walkaway, fanno del Marco Polo un nuovo aeroporto, come da piano di sviluppo 2012-2021 e contratto di programma con Enac. Il costo complessivo dell'opera è di 68,6 milioni di euro.

"Nei prossimi cinque anni prevediamo ulteriori investimenti per cento milioni all'anno", ha spiegato Enrico Marchi, presidente di Save durante l'inaugurazione a cui ha partecipato anche il ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Graziano Delrio.