Tsunami in Groenlandia: onde sulla costa, 4 dispersi

Regolare Commento Stampare

Quattro persone risultano tra i dispersi in seguito a un terremoto di magnitudo 4 e di un conseguente tsunami che si è abbattuto sulla Groenlandia costringendo i residenti a lasciare le abitazioni. Il villaggio di Nuugaatsiaq a 30 km a sud dell'epicentro avrebbe subito molti danni.

Le prime immagini dello spaventoso tsunami che ha colpito la Groenlandia sono arrivate via Youtube attraverso un video amatoriale realizzato da una donna in fuga mentre l'acqua dell'oceano Atlantico si spinge sulla terraferma. Il violento fenomeno è stato provocato da una scossa di 4M e che ha colpito l'isola di Ummannaq, al di sopra del Circolo Artico. Secondo i dati diffusi dalla BBC l'onda anomala avrebbe completamente distrutto almeno 11 case del villaggio di Nuugaatsiaq e per ora il bilancio è di 4 dispersi [VIDEO] e diversi feriti.

"Il sisma è stato all'origine dello tsunami", ha spiegato all'agenzia di stampa danese Ritzau la meteorologa Trine Dahl Jensen, "e da queste parti non è normale un sisma con magnitudo così alte". In quest'isola sono state soccorse ed evacuate con gli elicotteri 39 persone, alcune sono ferite, ma il numero è imprecisato.