Trentenne monzese morto nell'incendio della sua villetta in via Donizetti

Regolare Commento Stampare

Da quanto si apprende, la vittima aveva due figlie di 8 e 4 anni che vivevano con l'ex compagna.

Sul posto sono intervenuti, oltre ai pompieri, anche la polizia e il personale medico del 118.

Hanno dovuto lavorare parecchio per ristabilire le condizioni di sicurezza ma, purtroppo, nulla hanno potuto fare salvare il trentenne, trovato morto all'interno dell'appartamento.

Il giovane, in casa da solo, è probabilmente deceduto per asfissia. I suoi famigliari sono stati informati della tragedia all'alba. Secondo una prima ricostruzione, l'uomo sarebbe rimasto soffocato dal fumo sviluppatosi dal rogo che pare essere partito nella zona cucina al piano terra per ragioni ancora non chiarite.