Roma, la sindaca: "Nel 2018 saremo protagonisti con #Formula E all'Eur"

Regolare Commento Stampare

IN BUONA COMPAGNIA Il calendario ufficiale della stagione 2018 della Formula E è stato reso noto ieri e vede il Gran Premio di Roma come settimo appuntamento del Mondiale, il cui inizio è fissato per il 2 dicembre in Cina e terminerà il 29 luglio a Montreal (Canada).

"È un grande sogno che finalmente diventa realtà", ha commentato Angelo Sticchi Damiani, presidente dell'Aci e membro del Consiglio Mondiale dello Sport, del Senato e dell'Euroboard Fia.

Il primo Gran Premio della Formula E a Roma si correrà su un circuito cittadino disegnato sulle strade del quartiere EUR e sarà la settima prova del Campionato Mondiale delle elettriche 2017-2018, come stabilito dal Consiglio Automobilistico Mondiale della Fia, approvando il calendario del mondiale delle monoposto elettriche.

Santiago del Cile ospiterà la prima gara in Sudamerica il 3 febbraio, mentre il 3 marzo si andrà a Città del Messico e quindi, sempre nello stesso mese, debutterà San Paolo del Brasile, seppur la data risulti ancora incerta. Infine, conclude Sticchi Damiani, Aci "sosterrà dal punto di vista organizzativo questo importantissimo evento che porterà sulle strade e nelle case dei romani uno spettacolo mai visto, emozionante, innovativo e unico al mondo".

"Roma torna in pista". Nel 2018 saremo protagonisti con Formula E all'Eur. "Futuro significa mobilità sostenibile, innovazione e rispetto ambiente" ha twittato la sindaca di Roma, Virginia Raggi, celebrando l'ufficialità del Gran Premio romano.