Referendum: a Venezia si vota SI o NO alle Grandi Navi

Regolare Commento Stampare

A Venezia gazebo presi d'assalto fin dal mattino nella giornata di ieri, domenica 18 giugno, dedicata alla consuntalzione popolare sul tema grandi navi.

Gazebo spunteranno in centro storico, ma anche a Mestre e a Chioggia, per un quesito che riguarderà Grandi navi e scavi in laguna.

"Fermare le grandi navi da crociera fuori dalla Laguna!". In questo momento, a seggi virtualmente chiusi, vi sono ancora file di persone ai banchetti e le 25 mila schede stampate per il referendum sono andate esaurite. "Una cosa mostruosa - racconta Marta - abbiamo visto in fila per votare anziani in carrozzella, mamme con le carrozzine e tante famiglie". Ad un certo punto, al passaggio di una nave da crociera davanti a San Marco, molti bambini hanno intonato una specie di filastrocca contro il passaggio di questi giganti del mare nella loro città. Finite le votazioni, alle 18, in campo Santa Margherita ci sarà lo spoglio in diretta delle schede, che dovrebbe durare fino alle ore 21: seguirà poi un concerto dei Pharmakos, un gruppo locale.

Domani il Comitato No Grandi Navi e altre associazioni come Ambiente Venezia chiederanno un parere alla cittadinanza sul tema che - di fatto - è ingessato da anni per pareri opposti.