Parigi, aggredita candidata Républicains

Regolare Commento Stampare

Nathalie Kosciusko-Morizet, candidata dei Républicains favorita per il ballottaggio di domenica prossima, è stata aggredita in strada da un uomo a Parigi. Fortunatamente la candidata poi si è ripresa assistita da alcuni passanti e poi dai vigili del fuoco ed è stata accompagnata in ospedale per gli accertamenti del caso. Sempre secondo l'emittente francese, l'aggressore sarebbe fuggito subito dopo l'attacco verso la stazione della metro più vicina. La donna si è coperta il volto, poi è caduta a terra, perdendo coscienza per diversi minuti prima di essere soccorsa dai pompieri. Stando alle ricostruzioni dei media francesi, un uomo sulla cinquantina, che poi è riuscito a fuggire, ha tentato di colpirla al volto con un calcio dopo aver urlato "bobo de merde", termine che indica un 'borghese bohemien' (il nostro radical-chic).

"E' colpa tua se oggi abbiamo un sindaco come Hidalgo", ha aggiunto l'aggressore mentere la candidata ed ex ministra cadeva sbattendo la testa.