Omicidio Varani: Marco Prato morto suicida in cella

Regolare Commento Stampare

L'omicidio di Varani risale al 4 marzo 2016, quando i due lo torturarono, straziarono e accoltellarono dopo un festino a base di droga.

Prato aveva 31 anni. Domani Prato si sarebbe dovuto presentare all'udienza del processo in cui era imputato di omicidio.

A riportare la notizia è il Secolo XIX secondo cui il ragazzo sarebbe stato trovato durante il giro d'ispezione con un sacchetto di plastica in testa che l'avrebbe soffocato. Continuava a professarsi innocente dicendosi succube di Foffo.

Marco aveva scoperto durante il periodo di detenzione nel carcere di Velletri, di essere sieropositivo. Nel corso delle indagini i due si sono accusati a vicenda: solo dopo molti mesi, Prato aveva scelto di parlare col magistrato.

Nell'atto d'accusa del pm Francesco Scavo era ricostruita tutta la dinamica dell'atroce delitto.