Nicole Kidman, 50 anni da star: il suo esordio italiano

Regolare Commento Stampare

E' una delle star più pagate e apprezzate di Hollywood per il suo talento e la sua professionalità.

Nicole Kidman: figli, amori, marito, altezza e gossip di una delle attrici più ammirate del mondo del cinema! Sono stata molto fortunata. "Ho potuto veramente estendere la mia recitazione in direzioni e diverse e questo è molto eccitante".

Ambasciatrice di buona volontà per l'Unicef dal 1994 e per Unifem dal 2006, l'attrice nata a Honolulu nelle Hawaii da genitori australiani ha sempre voluto fare l'attrice.

Della sua filmografia possiamo ricordare il suo primo film in Italia, "Un'australiana a Roma", con regia di Sergio Martino. La sua carriera prende il via nel 1989, dopo l'apparizione nel film statunitense Ore 10: calma piatta per la regia di Phillip Noyce al fianco di Sam Neill e Billy Zane che ottiene buone critiche e buona accoglienza da parte del pubblico. Il film della svolta però è Giorni di tuono (1990), dove interpreta una giovane neurochirurga che si innamora di un pilota, interpretato dal suo futuro marito Tom Cruise, rimasto ferito dopo un incidente. Nel 2003, il suo ritratto di Virginia Woolf in The Hours (2002) le è valso l'Oscar alla miglior attrice, il BAFTA alla migliore attrice protagonista, il Golden Globe per la migliore attrice in un film drammatico e l'Orso d'argento per la migliore attrice al Festival di Berlino. Una storia da film, la sua, di cui lei è interprete inarrivabile: i bagliori del successo improvviso ed esplosivo, la consacrazione alla corte dei grandi registi e dei film di culto (Amenábar con The Others, Lurhman con Moulin Rouge, l'Eyes Wide Shut di Kubrick, Cunningham e The Hours), gli Oscar e i Globes, ma anche gli insuccessi rumorosi, le voci crudeli che la davano per finita e infine la rinascita a nuova luce fino ad arrivare a Cannes 2017 che l'ha vista protagonista indiscussa con ben quattro opere ammesse al Festival. E' stata la regina del festival Cannes con quattro film e un premio prestigioso. Per molti è un'icona di bellezza, un'immagine che lei ha sempre allontanato: "La perfezione non mi ha mai interessato, meglio la profondità delle emozioni e dei sentimenti".