Napoli, scarafaggi in ospedale. Direzione: oggi disinfestazione

Regolare Commento Stampare

Nel pomeriggio di oggi è in programma la disinfestazione generale dell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli al centro delle denunce del consigliere regionale verde Francesco Borrelli che ha segnalato la presenza di alcuni scarafaggi e zanzare nelle sale del Pronto soccorso.

Inanto contro le zanzare le prime 5 zanzariere nell'ospedale San Giovanni Bosco di Napoli saranno montate oggi. La replica del neo direttore sanitario, Luigi De Paola, non tarda ad arrivare. "Per questo i parenti di alcuni ricoverati gravi passano le giornate e fanno i turni a difendere i loro cari dall'aggressione di insetti". Gia' in passato c'erano stati gravi problemi simili nel reparto di Ginecologia. "Piove sul bagnato. Poi, se ce la vogliamo dire per intero, tutta Napoli e' piena di Zanzare e di blatte in questo periodo".

"Troviamo incredibile - prosegue il consigliere - che la direzione sanitaria dell'ospedale non abbia pensato a far aggiustare i condizionatori e in alternativa a mettere delle zanzariere nei reparti in cui c'e' il problema che tra l'altro si ripete ciclicamente". "Questa notte assistevo mia madre ricoverata in pronto soccorso - racconta il parente di una paziente - ed ero costretto a toglierle le zanzare addirittura dai capelli e, nonostante il caldo, sono stato costretto a coprirla fino al collo per evitare che venisse "mangiata" da questi insetti". "Attorno all'ospedale San Giovanni Bosco - spiega l'esponente verde, che riferisce di essere stato contattato da diversi utenti e parenti dei pazienti - ci sono diversi acquitrini e, paradossalmente, nel nuovo pronto soccorso e anche in alcuni reparti, l'impianto di aria condizionata e' guasto". Alcuni pazienti sedati o anziani vengono letteralmente "divorati" dalle zanzare senza alcuna possibilità di reagire e presentano il corpo ricoperto di punture con notevoli rigonfiamenti.

"Il problema - ha affermato Borrelli - è che la maggior parte delle volte le ditte aggiudicatrici delle gare d'appalto per le pulizie non rendono il servizio così come dovrebbero".