Merkel dal Papa: sintonia sulla necessità di abbattere i muri

Regolare Commento Stampare

Papa Francesco ha ricevuto in udienza questa mattina, nel Palazzo Apostolico Vaticano, il cancelliere della Repubblica federale di Germania, Angela Merkel, la quale si è successivamente incontrata con il card. "In questo incontro - dichiara la Merkel al termine dell'incontro con il Pontefice - ci siamo confrontati ed è emersa una sintonia sulla necessità di abbattere i muri, sulla multilateralità delle società, sull'importanza dei trattati internazionali e sulla necessità di occuparsi di più del continente americano".

E' quanto detto dalla stessa Cancelliera alla fine dell'incontro in Vaticano.

Tra gli argomenti che potrebbero essere affrontati nel colloquio riservato riguardano il tema dei migranti, gli accordi sul clima, la prospettiva del progetto europeo e il rafforzamento del dialogo inter religioso per arginare le spinte terroristiche.

La Merkel, che torna dall'Argentina - Paese natale di Bergoglio - ha portato al Santo padre tre vasetti del tipico "dulce de leche", una collezione di dischi di Beethoven e una scultura a forma di ramo di ulivo. Francesco ha ringraziato e contraccambiato con i tre documenti del suo Magistero: la Evangelii gaudium, la Laudato si' e l'Amoris laetitia, naturalmente pubblicati in tedesco. "Non in latino?", ha chiesto la Merkel.

Papa Francesco, prima di cominciare l'udienza con la Cancelliera le ha espresso le sue condoglianze per la morte dell'ex Cancelliere Helmut Kohl.