Lui tenta di aggredirla, lei lo investe

Regolare Commento Stampare

Lo stalker l'avrebbe inseguita e la vittima, nel tentativo di fuggire, lo avrebbe investito in modo accidentale. Il 40enne di origini albanesi, pare che fosse l'ex compagno della donna, un'italiana 44enne originaria della provincia di Brescia, e che da tempo la importunasse al punto da aver già presentato nei giorni scorsi una denuncia per stalking nei confronti dell'uomo, dopo aver subito diversi episodi di molestie.

Una donna ha investito ed ucciso un 40enne, di nazionalità indiana, che l'aveva minacciata con un coltello. L'episodio è avvenuto stamattina attorno alle 8 in via Roma.

La vittima brandiva un coltello - la donna, per evitarlo, sarebbe scappata in macchina travolgendolo. Tanto che in un'occasione lui avrebbe brandito il coltello fuori dalla biblioteca di Villongo, dove lavora la donna. Sul posto sono intervenuti il 118 e i carabinieri che stanno cercando di ricostruire l'esatta dinamica. La donna e' stata trasferita in stato di choc all'ospedale Sarnico, per l'uomo invece non c'e' stato nulla da fare ed e' morto poco dopo.

La relazione 'preda/predatore' - il copione è per lo più il medesimo: il soggetto assillante comincia a perseguitare quello che per lui è un oggetto ossessivo di desiderio, insinuandosi - con telefonate, lettere, sms, e-mail, facebook, o altri mezzi - ripetutamente nella vita privata della preda/vittima.