Londra, il furgone che ha travolto i musulmani fuori dalla moschea

Regolare Commento Stampare

Il primo cittadino ha scritto su Facebook "ancora non conosciamo tutti i dettagli, ma questo è stato chiaramente un attacco deliberato contro innocenti londinesi, molti dei quali stavano terminando le loro preghiere del Ramadan". Tali testimonianze sono in linea con quanto affermato dalla Muslim Welfare House - scrive la Bbc online - che ha ringraziato l'iman Mohammed Mahmoud "il cui coraggio è servito a calmare gli animi dopo l'incidente e a prevenire ulteriore spargimento di sangue".

Una splendida storia che nessuno racconta - La storia di Ayse: sfidò Erdogan, scappò sulle montagne e oggi muore combattendo l'ISIS per la libertà del suo popolo. Quando il mezzo si é fermato, l'uomo alla guida - descritto come "bianco e senza barba" e successivamente identificato da Scotland Yard come un 48enne - è stato affrontato dalla folla inferocita. Ma per il Consiglio Musulmano della Gran Bretagna si tratta di una "violenta manifestazione" di islamofobia e ha chiesto misure di protezione rafforzate per le moschee.

Neil Basu, coordinatore nazionale per l'antiterrorismo e commissario responsabile delle indagini, ha dichiarato che l'uomo potrebbe aver agito da solo. La guerra culturale rischiamo davvero di perderla e di ripiombare anche noi in un Medioevo, peggio del Medioevo. Le persone investite sono state trasportate in tre diversi ospedali dalle ambulanze arrivate sul posto e l'intera area è stata isolata dalle forze dell'ordine. I miei pensieri e le mie preghiere vanno a tutte le persone coinvolte. E' la stessa polizia inglese che conferma inoltre che a Seven Sisters Road, la zona dell'allarme, è stato già effettuato un arresto.

In questa fase dell'inchiesta non sono stati identificati altri sospetti ma per la natura di quanto accaduto e i timori di un preordinato attentato terroristico anti islamico sono stati schierati rinforzi per rassicurare le comunità musulmana che sta osservando gli obblighi del Ramadan. E' doveroso precisare che non ci sono ancora prove che questo atto sia legato al terrorismo, anche se fonti britanniche autorevoli citano l'avvenuto come "un potenziale attacco terroristico".