Latitante goloso tradito dalla sua passione per le merendine: arrestato

Regolare Commento Stampare

Un piccolo televisore in bilico su una sedia, una cucina a gas, un frigorifero. Questo l'arredamento del covo di un latitante 37enne, E.P., che dallo scorso maggio si nascondeva in un piccolo appartamento del quartiere Vasto, a Napoli.

Latitante goloso di merendine "sgamato" dai Carabinieri seguendo la sorella vivandiera.

I militari della sezione "catturandi" di Napoli lo hanno individuato e assicurato alla Giustizia perché destinatario da maggio di un'ordinanza di custodia cautelare in Carcere emessa dal GIP di Napoli per rapina.

(LaPresse) A marzo, travestito da addetto a lavori stradali, rapinava a mano armata i passanti del centro di Napoli insieme al fratello Alessio, arrestato un paio di mesi più tardi.