Juventus, emergono retroscena: tensione nello spogliatoio durante la finale di Cardiff

Regolare Commento Stampare

"Gli ultimi anni di Champions hanno detto che la vera antagonista del Real Madrid è proprio la Juventus". A distanza di un paio di settimane emergono però dei retroscena riguardo quello che sarebbe avvenuto durante l'intervallo del match, quando il punteggio era ancora sull'1-1. Di contro, Barzagli avrebbe chiesto a Bonucci, a seguito della sua esternazione, di farsi gli affari suoi. Negli spogliatoi bianconeri, difatti, si sarebbero raggiunti livelli alti di tensione fra i calciatori, con Barzagli e Bonucci alle prese con una profonda incomprensione legata all'eventuale sostituzione del secondo. Queste le indiscrezioni provenienti da Cardiff, a cui risponde per la prima volta Beppe Marotta nel corso della sua lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport. Il difensore bianconero, prima del rientro in campo, avrebbe consigliato al tecnico Massimiliano Allegri di sostituire il compagno di reparto Andrea Barzagli con Cuadrado, in modo da poter aggredire il Real Madrid e, allo stesso tempo, contenere attraverso la velocità del colombiano Marcelo.

Una situazione non piacevole, insomma, giustificata in parte dal naturale nervosismo di una finale di Champions League. Inspiegabile il cambio di rotta della Juve, scesa in campo splendidamente nel primo tempo e capace di reagire dopo lo svantaggio iniziale siglato da Cristiano Ronaldo ma surclassata poi nella ripresa tanto da perdere per 4 a 1.