Giallo a bordo della Msc Musica: scompare una marittima, ricerche in corso

Regolare Commento Stampare

Ma nessuna buona notizia, per ora.

Pescara. Ricerche sono in corso in Alto Adriatico da parte delle Capitanerie di Porto dopo la segnalazione della scomparsa di una donna, componente l'equipaggio della Msc Musica. È stato allora che la nave battente bandiera MSC è stata raggiunta dai mezzi navali delle varie capitanerie, che nell'area veneziana sono state aiutate anche dai vigili del fuoco, senza comunque riuscire ad individuare la donna. O meglio, l'allarme è stato lanciato verso le 3 della notte tra domenica e lunedì quando la donna avrebbe dovuto iniziare il proprio turno di lavoro.

L'elicottero con a bordo un sommozzatore ha effettuato due missioni di volo in una zona predefinita di ricerca con esito negativo. A bordo, fino alle 10 di lunedì mattina, nessuno l'aveva vista.

La donna, nativa di Sao Paolo, sarebbe salita regolarmente sulla nave a Venezia, come previsto, assieme al resto dell'equipaggio; solo intorno all'una di notte, infatti, i suoi colleghi si sono resi conto che la 36enne sudamericana era sparita. Si sta controllando la rotta mantenuta dalla nave da crociera, che aveva come destinazione, appunto, il porto di Brindisi. Ai varchi è obbligatorio utilizzare un badge, sia in entrata che in uscita.