Finti controlli per rapinare turisti, sgominata la "banda dei falsi poliziotti"

Regolare Commento Stampare

- Il bersaglio preferito erano i turisti: si presentavano come poliziotti, simulavano controlli e perquisizioni per poi in realta' rapinare, di contanti e oggetti di valore, le vittime fermate.

I carabinieri della stazione di Roma San Lorenzo in Lucina, nel pieno centro storico, hanno intercettati i tre rapinatori in via Magenta, all'angolo con piazza Indipendenza. Il modus operandi era sempre lo stesso. La banda dei finti poliziotti individuava un turista che veniva abbordato dal gancio del gruppo che si spacciava per un viaggiatore in difficoltà e chiedeva informazioni alla vittima prescelta. Mostrando un finto tesserino, simulavano un controllo, iniziando a identificare e perquisire prima il loro complice, il che tranquillizzava le vittime sull'attendibilita' di quanto stava accadendo.

Abbordavano ignari turisti poi, fingendosi agenti delle forze dell'ordine, li alleggerivano di soldi e oggetti preziosi. Proprio ieri sono riusciti a sfilare 1200 euro in contanti a un 73 enne brasiliano: ora dovranno rispondere dell'accusa di rapina in concorso.