Europei Under 21, la Germania non sbaglia: la Repubblica Ceca si arrende

Regolare Commento Stampare

A partire dalle 18, si inaugura anche il girone C dell'Europeo Under 21 in Polonia, quello in cui si trova anche l'Italia. Da Maximilian Arnold, a Davie Selke passando per Max Meyer e Mahmoud Dahoud sono i punti di forza teutonici. Per gli Azzurrini, al fine poi di giocarsi il primo posto contro la Germania, adesso sarà necessario vincere contro la Repubblica Ceca.

In campo per tutti i 90 minuti, Schick ha avuto alcune occasioni da rete, non riuscendo tuttavia a riportare in partita i boemi. Al 43' arriva il meritato vantaggio dei tedeschi grazie a Meyer, che con un destro non irresistibile infila il gol dell'1-0. Gerhardt crossa in mezzo ma Jankto intercetta con il braccio la palla, l'arbitro non ha dubbi: calcio di rigore.

Selke, Meyer e ancora Gnabry fungono da vere e proprie spine nel fianco della difesa ceca; ed è proprio il fantasista dello Schalke a colpire al 44' con un'azione super: penetrazione in area da sinistra e tiro a giro bellissimo all'angolino per l'1-0 tedesco.

Comincia il secondo tempo e la Repubblica Ceca cerca di alzare la testa ma è subito la formazione tedesca a raddoppiare.

Rep Ceca (4-3-3): Zima; Sacek, Luftner, Simic, Havel; Sevcik, Soucek, Travnik; Cerny, Schick, Jankto. All.