Comunali, Salvini: "Lo sconfitto è Renzi, non Grillo"

Regolare Commento Stampare

Intanto, il segretario del Partito Democratico, Matteo Renzi, ha dichiarato che "Grillo prende in giro gli italiani", e continuando "si sta accorgendo che la realtà è più complicata del Blog e la politica più difficile dell' algoritmo". Renzi è poi tornato sulla legge elettorale. Il tema della data delle elezioni non è quello che ha fatto rompere il patto sulla legge elettorale. Il patto l'ha rotto Grillo.

In queste elezioni amministrative "ci sono due evidenza: la prima e' che ha perso il Movimento 5 Stelle, viceversa il Pd manda molti al ballottaggio, anche con le liste civiche".

"Siamo tutti tranquilli che si voterà a scadenza naturale nel 2018", ha detto Renzi nel corso di un'intervista a Repubblica Tv. La cocente sconfitta sul referendum, il fallimento in extremis dell'orribile tedeschellum, la fuoriuscita dal partito di una parte numericamente modesta ma politicamente significativa della minoranza, sono tutte questioni che meritano una risposta che non è mai arrivata. Una sorta di appello disperato affinché "la Sicilia non possa essere ancora penalizzata da ragioni logistiche, visto l'alto costo della trasferta, che diventano politiche se si pensa che in un momento così importante servirebbe la vicinanza del partito nazionale e non certamente l'informazione che l'Assemblea nazionale dei circoli, che per noi rappresentano il cuore del nostro partito, si tiene quanto più possibile lontano dalla Sicilia". Renzi ha aggiunto: "Rivendico il fatto che le regole si scrivono con gli altri, anche con Forza Italia. Prodi. Ben venga tutto ciò che rafforza il centrosinistra, purché non sia una Unione bis da Turigliatto a Mastella che forse vince le elezioni ma poi non governa". Nel metodo secondo me andava fatto l'accordo e lo rifarei domattina.

"Una piccola notizia, forse. Via il sovrapprezzo su sms, chiamate e navigazione internet". Lo dice Matteo Renzi parlando di ius soli nella sua rassegna stampa Ore Nove dal Nazareno. "Dico una piccola notizia - prosegue Renzi - perché l'Unione europea va fatta soprattutto su altro, dalla difesa comune all'immigrazione". In Toscana Pd favorito a Pistoia e Carrara ma non a Lucca dove avanti sembra i Centrodestra.