Caserta, ha un infarto in autostrada: i poliziotti gli salvano la vita

Regolare Commento Stampare

Il malcapitato ieri sera, in sella al suo scooter, stava percorrendo l'Autostrada A1 quando si è improvvisamente sentito male, riuscendo ad accostare in una piazzola di sosta.

Una volta avvicinatisi, i poliziotti si sono accorti che accanto al mezzo, disteso per terra, c'era il suo guidatore, cianotico e con una mano che stringeva il petto.

Inizia una corsa contro il tempo per salvare la vita del giovane che vede gli operatori della polizia stradale, oltre a richiedere immediatamente l'intervento di personale sanitario del 118, effettuare immediatamente le manovre di rianimazione cardiopolmonari.

Indispensabile la collaborazione con una pattuglia del servizio di vigilanza operante nel centro commerciale vicino che, avendo con sé un kit di primo soccorso, ha applicato sulla persona affetta da arresto cardio-circolatorio la cannola di Guedel, la quale impedisce l'ostruzione delle vie aeree. Gli operatori hanno inoltre utilizzavano il pallone di Ambu per effettuare la ventilazione polmonare e, infine il Defibrillatore Automatico Esterno (DAE). Sul posto, successivamente, è intervenuto anche un medico che ha risposto all'annuncio di soccorso effettuato all'interno del centro commerciale.