Borghi aderiscono a Festa della Musica

Regolare Commento Stampare

Una manifestazione di respiro europeo, con tanti appuntamenti anche in Romagna, che celebra la musica dal vivo, e che offre la possibilità ad autori, artisti e musicisti di esibirsi in tutti i luoghi pubblici, dai parchi ai musei e soprattutto nelle strade e nelle piazze delle città di tutta Italia. Si comincia alle ore 11.30. Sei pianoforti verticali da scoprire in insolite location del centro cittadino e a disposizione di chiunque li voglia suonare: piazza Ghiaia, Teatro Regio, piazza della Steccata, portici del Grano e di via Mazzini e la stazione ferroviaria. Mercoledì 21 giugno potranno avere luogo esibizioni libere: autorizzate nelle aree all'interno della Ztl, o comunque in zone interdette alla circolazione dei veicoli, le esibizioni saranno tutte ad ingresso libero e avranno termine entro alle 24. Festa della Musica che diventa un ottimo strumento di promozione ma anche un grande evento che coinvolge enti locali, accademie, conservatori, scuole di musica e università.

Infine, il Cortile d'Onore della Casa della Musica, alle ore 21, ospiterà il primo appuntamento della rassegna Superba è la notte - La poesia italiana del '900 incontra la musica organizzata da Casa della Musica e Biblioteca Ugo Guanda.

Le immagini della Festa della Musica 2017 a San Ferdinando di Puglia saranno veicolate anche attraverso i canali social come Facebook e YOU TUBE, per far godere dell'evento anche i sanferdinandesi lontani dalla cittadina ofantina e chiunque abbia il piacere di condividere l'evento ma è impossibilitato per vari motivi ad essere presenti fisicamente alla Villa Comunale, perché la Festa della Musica è anzitutto partecipazione ed inclusione sociale.

Nella giornata di martedì 20 la Festa della Musica verrà anticipata da un concerto del Corpo bandistico Giuseppe Verdi di Parma che si terrà in Piazza Duomo alle ore 20.15. Di Nunzio nonostante la giovane età ha già collaborato con importanti jazzisti italiani e internazionali: da Antonio Faraò, Danilo Perez a Dave Liebman, da Roberta Gambarini a Michael Bublè, da Tullio De Piscopo a Mike Clark, con cui si è esibito in tutta Italia e in numerosi Paesi europei.