Attivato il numero verde sui vaccini, centinaia di telefonate ogni ora

Regolare Commento Stampare

L'importanza delle combinazioni vaccinali in pediatria e del vaccino anti-Papillomavirus' promosso dal Master di I livello 'La Scienza nella Pratica Giornalistica dell'Università 'La Sapienza' di Roma con il supporto non condizionante di MSD e magistralmente organizzato da ProformatComunicazione.

Le 'cattive' notizie. Una preoccupante epidemia di morbillo si è diffusa nel nostro Paese, con 2.851casi negli ultimi 5 mesi e mezzo.

Stiamo pensando di rendere obbligatori tutti gli 11 vaccini per un tempo limitato, che potrebbe essere 5-10 anni. Il fine è di raggiungere e mantenere la soglia di copertura vaccinale del 95%, come raccomandato dall'Organizzazione Mondale della Sanità per garantire la "immunità di gregge". Nel 2016 le coperture vaccinali a 24 mesi per anti-difterica (93,56 per cento), anti-tetanica (93,72 per cento), anti-epatite B (92,98 per cento) e Haemophilus influenzae (93,05 per cento) sono ancora ben al di sotto del valore del 95 per cento. Attualmente solo tre vaccini sono obbligatori in Francia "difterite, tetano e polio e altri otto, fra cui epatite B e morbillo, sono solamente raccomandati", ha sottolineato la ministra, citata dal sito di Le Figaro. Se gli africani vengono in Italia, non sono loro a doversi vaccinare contro le malattie che sono presenti (poco) nel nostro paese, ma siamo noi a doverci vaccinare contro le malattie che portano con sé gli africani. Dopo le notizie cattive, arrivano quelle buone: la prima, riguarda il Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2017-2019 (PNPV), pubblicato in Gazzetta ufficiale il 18 febbraio 2017.

Un numero per fugare i dubbi dei genitori riguardo il nuovo decreto legge sulle vaccinazioni obbligatorie per frequentare asili e scuole.

Queste vaccinazioni sono da somministrare secondo il Piano Nazionale di Prevenzione Vaccinale 2017-2019 attraverso i vaccini combinati esavalente e MPR/V-MPRV e due vaccini anti-Meningo B e anti-Meningo C. Le combinazioni vaccinali sono oggetto di una seria programmazione e di approfondite ricerche scientifiche.