Volterra, auto travolge tre persone: morte madre e figlia

Regolare Commento Stampare

Due sorelle di 70 e 75 anni, Angela e Lucia Cuviello, sono state travolte e uccise sul colpo da un'automobile mentre camminavano sul marciapiede.

Il luogo dell'omicidio è abitualmente frequentato dalle vittime, ma non è ancora chiaro se la donna fosse andata lì proprio per mettere in atto il suo piano omicida o se dopo averle viste abbia avuto un raptus. Nell'investimento è rimasto ferito anche uomo di 63 anni, le cui condizioni non sarebbero giudicate grave. La sua camera è piantonata dalla polizia. A fornire ulteriori dettagli su quanto avvenuto nella mattinata odierna in viale Ferrucci, poco distante dal teatro romano di Volterra, è il sito RaiNews secondo il quale la 50enne che ha travolto le due donne avrebbe potuto agire volontariamente. Daniela Marzetti è stata arrestata con l'accusa di omicidio volontario e trasferita nel carcere Don Bosco di Pisa. Sul posto si è recato il pm di turno Aldo Mantovani per coordinare le indagini. La donna, cinquantenne, figlia di una delle due vittime, da tempo è in cura presso la locale Asl per problemi psichiatrici e soffrirebbe di manie di persecuzione. La donna, stando alle prime informazioni, avrebbe ritenuto le due anziane donne causa dei suoi problemì. La donna è stata interrogata dal pm in ospedale, dove era stata ricoverata subito dopo la tragedia in stato di choc.