Treno passa, passaggio a livello aperto

Regolare Commento Stampare

La denuncia su Facebook è dell'Astip, l'associazione che rappresenta i familiari di alcune delle vittime della strage dei due convogli della Ferrotramviaria che si sono scontrati tra Andria e Corato. "Semaforo spento. Passaggio a livello aperto". E' stato solo un caso fortunato che uno degli automobilisti che si accingevano ad attraversare la linea ferroviaria si sia accorto dell'arrivo del treno e che quindi abbia bloccato in tempo la marcia del proprio mezzo e di conseguenza anche delle vetture che lo seguivano. Le sbarre però sono incredibilmente alzate (si parla di un problema di natura tecnica). Una nuova avaria avrebbe potuto causare un'altra strage.

"Ferrotramviaria garanzia di incidenti ancora oggi", continua l'Astip, accusando esplicitamente la società che gestisce in concessione la linea. Dal 12 luglio 2016, a distanza di quasi sei mesi dalla strage, nulla é cambiato! La Regione Puglia ha intenzione di prendere provvedimenti?

A causa di un guasto ad unpassaggio a livello, un treno di Ferrotramviaria, la stessaazienda coinvolta nel disastro ferroviario del 12 luglio scorsosulla tratta Andria-Corato (23 morti e 50 feriti), è passato conil passaggio a livello aperto a Bitonto, nel Barese, il 9gennaio scorso. Nel pieno rispetto delle normative, prima di impegnare il passaggio a livello il treno si è fermato.