Travolto nell'area di sosta dell'A25. Muore l'urologo Tarcisio Paniccia

Regolare Commento Stampare

L'uomo si era fermato con la sua Honda nella piazzola di sosta ai bordi dell'autostrada in un tratto rettilineo, tra le stazioni di Pescina e Celano. Tarcisio Paniccia, 66 anni, urologo e docente dell'Università di Chieti, è morto a seguito di un tamponamento avvenuto mentre, a bordo della sua auto, si era accostato momentaneamente in un'area di sosta per riposare.

Sul posto è intervenuta una squadra dei vigili del fuoco di Avezzano (L'Aquila) e due ambulanze del 118. La notizia si è presto diffusa nella città ernica, in particolare a Valenzano dove viveva. Il professore verolano lascia la moglie e una figlia. L'incidente è accaduto poco prima delle ore 16.

Le condizioni della vittima sono apparse subito molto gravi.