Morto Manlio Rocchetti: truccatore delle star e premio Oscar

Regolare Commento Stampare

Il mondo del cinema piange Manlio Rocchetti, grande truccatore di attori.

Lo chiamavano il truccatore delle star: alle spalle aveva una bella carriera ricca di successi. E l'anno dopo è stato il turno dell'Oscar al miglior trucco per A spasso con Daisy, il film con Morgan Freeman e Jessica Tandy.

Rocchetti, nato a Roma nel 1943, era figlio d'arte: la sua famiglia possedeva un laboratorio di parrucche, tuttora in piena attività, e riforniva i camerini di teatri, cinema e televisioni. Nel 1989 conquista un Emmy per il suo lavoro al make up per la miniserie televisiva Lonesome Dove (Colomba soilitaria). Collaborando con i grandi del cinema italiano: Sergio Leone, Federico Fellini, Pier Paolo Pasolini, Roberto Rossellini, Ettore Scola, per poi spostarsi in america ed iniziare una proficua collaborazione con i maggiori esponenti della cinematografia: Brian De Palma, Bruce Beresford, Bill Forsyth, Ang Lee ma soprattutto Martin Scorsese.

Negli ultimi anni invece lo si vedeva sempre più spesso al fianco Martin Scorsese (Gangs of New York, Shutter Island).