Inaugurato il capsule hotel di Capodichino: comfort e privacy nelle camere

Regolare Commento Stampare

E' stato inaugurato oggi, a Capodichino, il primo capsule hotel d'Italia, grazie al quale sarà possibile dormire in aeroporto in attesa del proprio volo.

Il nome del progetto è BenBo, ed è stato realizzato da un pool di imprenditori campani in collaborazione con Gesac spa. L'hotel, attivo ogni giorno, 24 ore su 24, avrà una superficie di 1130 metri quadri, per un'altezza interna di 4 metri e mezzo. Ogni capsula è dotata di pareti insonorizzate, porta automatizzata, finestra con oscuranti, un letto (cm 200 x cm 70), un tavolo da lavoro reclinabile (50 x 60 cm), specchio, appendiabiti e portascarpe, oscuranti alle parti vetrate. Immancabile una presa di corrente e collegamento ad internet, oltre ad un innovativo monitor multimediale con touch screen, per informazioni sui voli e funzione sveglia.

Le modalità di utilizzo di BenBo sono molto semplici: il cliente può prenotare la sua capsula utilizzando i dati personali e quelli della carta di credito. Del tutto abbordabili anche i prezzi: 8 euro la prima ora, 7 euro dalla seconda in poi e 25 euro le nove ore notturne.