I genitori si separano, 14enne si impicca in casa

Regolare Commento Stampare

La ragazza ha invitato i suoi genitori a non avere sensi di colpa, poi l'addio struggente: "Vi voglio bene, ciao mamma, saluta i miei compagni di scuola". La 14enne si è impiccata nella sua stanza, che condivideva con una sorella ed due fratelli fratello, nella casa con cui abitava con la madre. Quando i medici sono giunti, la ragazzina era già morta per asfissia. Ha lasciato un biglietto che spiegava a padre e madre il drammatico gesto, sottolineando che si trattava di una sua decisione.

Il corpo, posto sotto sequestro per gli accertamenti di rito, è stato restituito alla famiglia dopo che il medico legale ha confermato il suicidio. Secondo il procuratore della Repubblica di Catania Carmelo Zuccaro "c'erano delle fragilità pregresse nella ragazzina, i cui genitori si erano separati cinque anni fa, ma cerchiamo la causa scatenante del suicidio, che al momento non emerge con chiarezza".

Una ragazzina di quattordici anni si è suicidata la notte scorsa. "La nostra comunità, sconvolta, è vicino ai suoi familiari".