#Election2016, Madonna: concerto acustico pro Hillary Clinton a New York

Regolare Commento Stampare

Donald Trump è il 45° Presidente degli Stati Uniti d'America. Il candidato repubblicano non è molto popolare tra le celebrità, e dalla sua parte, oltre all'inamovibile Clint Eastwood, le cui simpatie destrorse non sono di certo una novità, gli unici vip a sostenerlo non hanno il potere di spostare significativamente l'elettorato: Hulk Hogan, Scott Baio, Kristie Alley; praticamente il cast di una docufiction sugli anni ottanta americani. Stando a quanto riporta il noto tabloid newyorchese Daily News infatti, la regina del pop non avrebbe rispettato la promessa fatta al Madison Square Garden ovvero quella di praticare sesso orale a chiunque avesse presentato, all'indomani delle elezioni presidenziali americane, il certificato elettorale con la prova di aver votato Hillary Clinton.

"Ci vediamo alle 19,30 al Washington Square Park", con questo breve annuncio Madonna ha sorpreso tutti i suoi fan. "Votate per Hillary Rodham Clinton!". E quest'anno, senza ombra di dubbio, è Hillary Clinton ad aggiudicarsi il favore delle celebrità, che in massa si sono prodigate per supportare la sua campagna elettorale. Fra le cinque canzoni che hanno composto la performance, la cantante ha realizzato un'emozionante performance di Imagine John Lennon.